ultimi appuntamenti

Dedica a Laura Conti
3 marzo 16:00
FEMINISM - CASA DELLE DONNE DI ROMA | Via della Lungara 19, Roma

Reading "Le artiste incendiarie: Romanie Brooks e les Amazones" di Valeria Palumbo a Feminism
3 marzo 12:00
FEMINISM - CASA DELLE DONNE DI ROMA | Via della Lungara 19, Roma

biografie

biografieDonne di ogni tempo e paese

Biografie di donne realmente vissute e viventi. Nomi e cognomi. Ogni nome e cognome fa una storia, e ogni storia singola va in un paesaggio pieno di storie, e tutto diventa la Storia. Ma senza la storia delle donne, di tutte le donne, illustri e non illustri, ciascuna con il proprio percorso e la propria complessità, non si fa una bella Storia: si fanno degli schemi, delle approssimazioni, dei riassunti che non somigliano più a niente. E che fan danno.

Esplora

il progetto

il progettoQui costruiamo l'Enciclopedia delle donne

Qui costruiamo l'Enciclopedia delle donne. Ci sono tanti pezzi sparsi di questa enciclopedia possibile: centri di documentazione, librerie, associazioni, biblioteche, Archivi, Università, siti: ovunque la ricerca, la tessera del mosaico. Contraccambiamo questo immenso lavoro, già avviato prima di noi (molto prima) con la costruzione di questa Enciclopedia, cioè un’operazione che da sempre si propone di radunare, illuminare, costruire e divulgare conoscenza.

scopri di più

associati

associatiFai sul serio, mettici del tuo

Con la tua quota associativa diventi motore di questo grande progetto che ha respiro e futuro solo con l'impegno delle persone come te. Diventando socia o socio potrai "mettere il tuo nome in cartellone", partecipare alle assemblee, usufruire di sconti...La quota associativa annuale è di 30 euro. Ma anche una piccola donazione è preziosa.

Vieni

I libri di Enciclopedia delle donne | Catalogo

La Civil conversazione La rivoluzione culturale nelle piccole corti italiane del Rinascimento Maria Teresa Guerra Medici

La Civil conversazione

La rivoluzione culturale nelle piccole corti italiane del Rinascimento

Maria Teresa Guerra Medici

Questo volume, riccamente illustrato con alcuni dei più raffinati capolavori del Rinascimento italiano, è una piacevolissima lettura che coniuga in un’unica narrazione la storia politica, delle idee, della sensibilità e la storia dell’arte. L’autrice, Maria Teresa Guerra Medici individua nelle piccole corti del Rinascimento l’origine di uno stile di relazione fra donne e uomini destinato a trasformare radicalmente i modelli culturali, e che precede la società della conversazione descritta solitamente come invenzione del tardo Sei e Settecento francese

Riot Days Una prigionia politica nella Russia di Putin di Marja Aljokhina
traduzione dall’inglese di Dafne Calgaro

Riot Days

Una prigionia politica nella Russia di Putin

di Marja Aljokhina traduzione dall’inglese di Dafne Calgaro

Nel febbraio 2012, dopo aver introdotto di nascosto una chitarra elettrica nella cattedrale di Mosca, Marja Aljokhina e altre componenti del collettivo radicale Pussy Riot cantano una provocatoria Preghiera punk, sfidando la Chiesa ortodossa e il suo sostegno al regime autoritario di Vladimir Putin. Per questo vengono accusate di «disturbo della quiete pubblica motivato da odio e avversione per la religione, e di comportamento ostile collettivo» e processate, rinchiuse in una prigione di sicurezza, sorvegliate da rottweiler. Le Pussy Riot diventano un caso internazionale e una delle proteste più note contro il regime di Putin.

Riaffiorano le nostre vite Aat Breur-Hibma a Ravensbrück, racconti e disegni Dunya Breur, traduzione di Franco Tirletti

Riaffiorano le nostre vite

Aat Breur-Hibma a Ravensbrück, racconti e disegni

Dunya Breur, traduzione di Franco Tirletti

In collaborazione con Aned – Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti – enciclopediadelledonne.it pubblica per la prima volta in Italia il lavoro di Dunya Breur. Quando il lager femminile di Ravensbrück viene liberato il 30 aprile del 1945 Aat Breur ha 32 anni e può riabbracciare quello che resta della sua famiglia: Dunya sua figlia, che ha solo tre anni, e ha vissuto quasi un anno in prigione con lei, e il figlio; suo marito invece è stato fucilato dopo la condanna a morte del tribunale di guerra tedesco di Utrecht.

Una visceralità indicibile La pratica dell’inconscio nel movimento delle donne degli anni Settanta Lea Melandri

Una visceralità indicibile

La pratica dell’inconscio nel movimento delle donne degli anni Settanta

Lea Melandri

Questo prezioso volume raccoglie i materiali del corso Autocoscienza e pratica dell’inconscio nel femminismo italiano degli anni Settanta tenuto da Lea Melandri presso la Libera università delle donne tra il 1996 e il 1997. Oltre alle lezioni sono state trascritte le discussioni e i dibattiti, nonché letture, testi, documenti e scritti delle partecipanti.

ESPLORA